Valle Bedretto

“Il verde, la natura, una forte identità alpina”

La Valle Bedretto si snoda dal Passo della Novena (2478 m) fino ad Airolo. Il suo splendido paesaggio alpino offre numerosi itinerari pedestri in estate e molteplici possibilità di praticare lo sci d'escursionismo o delle gite con racchette da neve in inverno.

Dal massiccio del San Gottardo verso il Passo della Novena si stagliano montagne imponenti quali il Pizzo Pesciora (3120 m), il Pizzo Rotondo (3192 m), il Pizzo Lucendro (2963 m) e il Chuebodenhorn (3070 m).

Sul fondovalle si trovano i villaggi di Ossasco, Villa, Bedretto, Ronco e All’Acqua nei quali si respira tuttora la cultura contadina fatta di semplicità, in perfetta armonia con la natura circostante. Ai piedi del Passo della Novena, Passo che garantisce il collegamento con il Canton Vallese durante il periodo estivo, si trova la sorgente del fiume Ticino.

Eventi 

Agenda degli eventi dal sito Leventina Turismo.

Cartina dei sentieri (PDF)

Strada degli Alpi (PDF) 

Tra Airolo-Pesciüm e Ronco, a una quota di 1700/1800 m.s.m, si snoda la “Strada degli Alpi” della Valle Bedretto, particolarmente suggestiva per la sua natura selvaggia e ricca di colori. Il tragitto fino a Ronco comporta circa 4 ore di marcia (da Airolo 5 ore), mentre il ritorno ad Airolo (circa 2 h 45) può essere percorso seguendo il sentiero basso. Possibile pure il rientro con l'autopostale.